Sei qui: Home La Biblioteca Casanatense I personaggi Silvestro Amanzio Moroncelli

il globo celeste di Moroncelli del salone della CasanatenseSilvestro Amanzio Moroncelli (al secolo Giovanni Francesco) abate della congregazione Silvestrina di S. Stefano del Cacco nacque a Fabriano nel 1652. Fu celebre cosmografo, geografo e topografo. Oltre ai due globi casanatensi disegnò due globi per la Biblioteca Alessandrina di Roma e due per quella di S. Giorgio Maggiore a Venezia. Altri ne dedicò ad illustri personaggi: fra questi, quello Celeste per il cardinale Albani di Urbino, quello Celeste e Terrestre per il Principe Odescalchi di Milano e il globo Terrestre e Celeste per Cristina di Svezia, emigrata a Roma, la quale nominò il Moroncelli suo cosmografo.
Tra le carte topografiche celebri quella della Marca e della provincia di Fermo edite da Domenico De' Rossi e quella del territorio di Fabriano.

I due globi costarono alla Casanatense 402 scudi di cui 200 costituirono il compenso per l'autore.

Moroncelli morì a Fabriano nel 1719.