Contenuto principale

referente: Sabina Fiorenzi

La Casanatense è impegnata da anni nella formazione di giovani laureati o studenti di scuola secondaria superiore e universitari con progetti formativi e di orientamento aventi l’obiettivo di far conoscere la realtà lavorativa delle biblioteche.

In base a convenzioni stipulate con il SOUL, Sistema Orientamento Università Lavoro, con le università pubbliche e private italiane e straniere, con le scuole secondarie superiori collaboriamo infatti alla realizzazione di un percorso didattico/formativo di alternanza scuola lavoro, che ad oggi si è rivelata un’esperienza molto valida per molti studenti e volontari i quali, addestrati e indirizzati dai responsabili dei vari uffici, hanno poi collaborato con interesse all’andamento dell’Istituto, con reciproca soddisfazione.

icona elencoDurata di svolgimento dei progetti:

Studenti scuola media superiore: 5 giorni (25 ore ca.)

Studenti universitari (laureandi): almeno 150 ore

Volontari: fino a 432 ore

icona elencoModalità di svolgimento dei progetti:

Valutato l’iter degli studi in corso o compiuti e accettata la candidatura, in base all’indirizzo scolastico o al corso di studio accademico effettuato, tenendo conto delle attitudini personali, ma anche delle esigenze della Biblioteca, il candidato viene indirizzato o all’attività di catalogazione e inserimento nelle basi-dati Manus online e nell’indice SBN - moderno, antico, grafica - nonché al censimento ed inventariazione di fondi speciali, editti, bandi, fotografie; o ad altre mansioni.

In tutti i progetti, dopo una prima fase dedicata alla conoscenza della storia della biblioteca e dei fondi librari, e illustrati i servizi della biblioteca, l’obiettivo è inserire il giovane laureato o lo studente nei nostri uffici per fargli acquisire nozioni sulle procedure di accessionamento, di collocazione e di revisione inventariale, di ordinamento di fondi archivistici, sulle tecniche di catalogazione, tradizionali ed informatizzate, sull'accoglienza e il primo orientamento, sulla movimentazione del materiale librario.

La parte generale è comune a tutti, quale che sia l'attività che ciascuno andrà a svolgere; naturalmente l'approfondimento dei vari temi e la quantità di impegno richiesto nello svolgimento delle mansioni assegnate saranno commisurati al tipo di progetto in corso per ogni candidato.

 

ico freccia redLa partecipazione ai progetti s'intende a titolo gratuito ove non diversamente previsto dal singolo progetto.

Per l'attività di volontariato non è prevista alcuna possibilità di retribuzione o rimborso spese da parte della Biblioteca e le assicurazioni infortuni e responsabilità conto terzi sono a carico del volontario.